Scheda Evento
Data evento:
07/12/2018
Presentazione del libro Non ne sapevo niente
Ernesto Berretti presenta il libro "Non ne sapevo niente", edito da Oltre Edizioni. Con l'autore interviene Luigi Annibaldi.

Il LIBRO
Era il 1995. Con pusher e navi, sul Danubio si tentava ancora di violare l’embargo contro l’ex Iugoslavia in guerra. Gli unici controlli erano fatti dai Baschi Blu della “UEO Danube Mission”. E l’autore era uno di loro. E, come rivela, non sapeva niente della guerra nei Balcani né di ciò che avrebbe trovato fuori dalla base della Missione, a Calafat, a sudovest della Romania appena uscita dalla dittatura di Ceausescu. Lì si viveva a ritmi slabbrati come elastici di vecchie mutande. Se Calafat fosse stato un pugile, sarebbe stato stretto alle corde (il Danubio) dal suo avversario (i Rom); sarebbe finito al tappeto malamente; e l’arbitro (lo Stato) non avrebbe iniziato la conta. Solo i secondi al suo angolo (i soldati della Missione) avrebbero potuto salvarlo, gettando la spugna. Calafat era destinato a vivere una vita senza vittorie. Come Dana, Adrian, Florin, Agatha, Magda e Whiter: vite senza vittorie, le cui figure sono ben tratteggiate dalla penna dell’autore, che ben s’immerge, con grande forza e resa emotiva, nella situazione del tempo, così anche rivelando delicati momenti di vita e di lavoro, i rischi e le riflessioni durante la Missione all’estero. Lo fa per noi che, fino a ora, non ne sappiamo niente.

ERNESTO BERRETTI
Ernesto Berretti è nato a Catania nel 1968. Da maggio a dicembre del '95 è stato Basco Blu nella UEO Danube Mission, a Calafat, in Romania. Alcuni suoi racconti completano raccolte edite da case editrici, enti pubblici e associazioni culturali. Oggi vive e lavora a Civitavecchia e, per giocare sulla routine familiare ha pubblicato l'e-book Marie', se stanotte russo...". Questo è il suo primo romanzo.

LUIGI ANNIBALDI
Scrittore, editor e grafico. I suoi racconti sono stati pubblicati dalla rivista “Linus” di Baldini&Castoldi, dalla rivista francese “Les Cahiers européens de l’imaginaire”, nella rivista “IF, Insolito Fantastico” delle edizioni Odoya, nella collana narrativa di Omero Editore (Fantareale. Nuova antologia del racconto fantastico e Amore e Sesso Fantareale). Da un suo racconto è stato tratto il cortometraggio Sushi pin-up, vincitore del premio Miglior Film per la giuria popolare del festival di cortometraggi “Campo Lungo” di Roma. Sushi pin-up è anche la sua opera prima pubblicata da Omero Editore. Uscito a giugno 2016 con il romanzo Una volta l’estate, scritto a quattro mani con Ilaria Palomba per Meridiano Zero. Conduce corsi di narrativa in diverse scuole medie, licei statali, biblioteche di Roma, centri diurni e al Goethe-Institut, l’Istituto di Cultura della Repubblica Federale di Germania. Come illustratore e grafico ha curato la linea di Omero editore e una collana di Meridiano Zero. Ha esposto le sue opere nella mostra romana “Vita. Morte. E poi?” alla sala Santa Rita di Roma promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale.