Scheda Libro
LA DONNA CHE PENSAVA DI ESSERE TRISTE
Marita Bartolazzi
Exorma Edizioni
Collana:
quisiscrivemale
Anno:
2017
Prezzo:
13,50
Ean:
9788898848485
Argomento:
Vario
Genere:
Romanzi
Pagine:
156
Supporto:
Brossura con Sovracoperta
Stato:
In Commercio
Sinossi
In una città senza tempo e senza nome, la donna che pensava di essere triste cerca chi possa cucirle la coperta di tristezza di cui ha bisogno. Una piccola folla di personaggi, non si sa se reali o immaginari, si rivela più prodiga di consigli che di aiuto: animali parlanti, sarti collezionisti, figli che abitano in un trafficato supermercato dei sogni, un monumento di bronzo annoiato e girovago.
In aggiunta a tutto questo le giornate si popolano di presenze che sembrano avere le sembianze della protagonista. Parti di lei che si sono staccate in un tempo dimenticato continuando a vivere da sole, per conto loro, scelgono quel preciso momento per riapparire. Anche le notti sono ricche di avvenimenti: sogni, visioni, incontri si susseguono. Il racconto si snoda pienamente nella realtà e allo stesso tempo in una leggera, impercettibile, perfetta sfasatura.
Giacenze
denominazioneindirizzocapcittacopie
Piemonte
via Santa Giulia 16/a
10124
Torino
3
Liguria
Vico Valoria 40 R
16123
Genova
2
Marche
largo Crivelli, 8
63100
Ascoli Piceno
2
piazza Cecchetti 4
62012
Civitanova Marche
1
Lazio
Via Laura Mantegazza 37
00152
Roma
9